Viaggio tra le meraviglie: Distanza Bologna Venezia

Distanza Bologna Venezia

Partendo da Bologna, per raggiungere Venezia in auto, segui queste indicazioni:

1. Dall’uscita dell’autostrada di Bologna, prendi la A13 in direzione Padova.

2. Prosegui sulla A13 per circa 130 chilometri.

3. Prendi l’uscita Padova Est per immetterti sulla tangenziale di Padova (SS307).

4. Segui le indicazioni per Venezia/Padova Est per continuare sulla SS307.

5. Prosegui sulla SS307 per circa 30 chilometri fino a raggiungere l’uscita per la A4/E70 in direzione Venezia.

6. Prendi l’uscita per la A4/E70 e immettiti sull’autostrada.

7. Continua sulla A4 per circa 70 chilometri fino a raggiungere l’uscita per la tangenziale di Mestre.

8. Prendi l’uscita per la tangenziale di Mestre (Sergnana) e prosegui per circa 10 chilometri.

9. Segui le indicazioni per Venezia centro/Marghera per entrare nell’isola di Tronchetto.

10. Una volta sull’isola di Tronchetto, segui le indicazioni per Piazzale Roma.

11. Prosegui lungo il Ponte della Libertà e attraversa la laguna di Venezia.

12. Arrivato a Piazzale Roma, segui le indicazioni per Piazzale Roma Garage o il parcheggio più comodo per te.

Ricorda che le condizioni del traffico possono variare, quindi assicurati di essere sempre attento alle segnaletiche stradali e alle indicazioni presenti lungo il percorso. Buon viaggio!

Come arrivare senza auto

Per raggiungere Venezia da Bologna utilizzando i mezzi di trasporto pubblico, puoi seguire queste indicazioni:

– Treno:
1. Dall’aeroporto di Bologna o dalla stazione ferroviaria di Bologna Centrale, prendi un treno per Venezia.
2. Ci sono numerosi treni che collegano Bologna a Venezia, tra cui treni regionali, Intercity e Frecciarossa.
3. La durata del viaggio in treno è di circa 1,5-2 ore, a seconda del tipo di treno preso.
4. Una volta arrivato alla stazione ferroviaria di Venezia Santa Lucia, sarai nel centro di Venezia e potrai raggiungere facilmente il tuo luogo di destinazione a piedi o utilizzando i mezzi di trasporto pubblico locali.

– Aereo:
1. Dall’aeroporto di Bologna Guglielmo Marconi, puoi prendere un volo diretto per l’aeroporto di Venezia Marco Polo.
2. Ci sono voli operati da diverse compagnie aeree tra Bologna e Venezia.
3. La durata del volo è di circa 1 ora.
4. Una volta atterrato all’aeroporto di Venezia Marco Polo, puoi prendere un autobus o un taxi per raggiungere il centro di Venezia.

– Autobus:
1. Dalla stazione degli autobus di Bologna, prendi un autobus per Venezia.
2. Ci sono diverse compagnie di autobus che offrono servizi tra Bologna e Venezia.
3. La durata del viaggio in autobus può variare a seconda del traffico e della compagnia scelta.
4. Una volta arrivato alla stazione degli autobus di Venezia, sarai nel centro di Venezia e potrai raggiungere facilmente il tuo luogo di destinazione a piedi o utilizzando i mezzi di trasporto pubblico locali.

Ricorda di verificare gli orari e i prezzi dei treni, degli autobus o dei voli in base alle tue esigenze e pianifica il tuo viaggio in anticipo per assicurarti la migliore soluzione di trasporto pubblico.

Distanza Bologna Venezia

Certamente! Ecco alcuni suggerimenti su cosa vedere sia a Bologna che a Venezia:

A Bologna:
– Piazza Maggiore: Questa è la piazza principale di Bologna, circondata da importanti edifici storici come il Palazzo Comunale e la Basilica di San Petronio. È un ottimo punto di partenza per esplorare il centro storico della città.
– Le Due Torri: Queste due torri medievali, conosciute come Torre degli Asinelli e Torre Garisenda, sono uno dei simboli di Bologna. Puoi salire sulla Torre degli Asinelli per godere di una vista panoramica sulla città.
– Basilica di San Domenico: Questa basilica gotica è dedicata a San Domenico, fondatore dell’Ordine dei Domenicani. All’interno si trovano importanti opere d’arte e la tomba di San Domenico.
– Archiginnasio: Questo edificio storico è stato il primo edificio principale dell’Università di Bologna. Oggi ospita la Biblioteca Comunale dell’Archiginnasio e il Teatro Anatomico, un’aula in legno utilizzata per le lezioni di anatomia.
– Mercato di Mezzo: Questo mercato coperto è il luogo ideale per assaggiare la cucina bolognese autentica. Troverai una varietà di prodotti alimentari, dai formaggi alle salumerie, dai prodotti da forno alle paste fresche.

A Venezia:
– Piazza San Marco: Questa è la piazza principale di Venezia ed è circondata da importanti edifici storici come la Basilica di San Marco e il Palazzo Ducale. È un luogo affascinante da esplorare e offre una vista mozzafiato sulla laguna di Venezia.
– Canal Grande: Questo è il principale canale di Venezia e attraversa la città. Prendi un vaporetto o un gondolino per una passeggiata pittoresca lungo il Canal Grande e ammira gli splendidi palazzi che lo fiancheggiano.
– Ponte di Rialto: Questo è il ponte più famoso di Venezia e collega le due sponde del Canal Grande. È un’attrazione iconica e una delle principali mete turistiche della città.
– Palazzo Ducale: Questo palazzo gotico è stato la residenza del doge di Venezia e oggi ospita un museo. Puoi esplorare le sue magnifiche stanze e ammirare le opere d’arte al suo interno.
– I canali e i quartieri: Esplora i quartieri di Venezia attraverso i suoi canali, come il quartiere di Cannaregio, Dorsoduro, San Polo e Castello. Perdersi tra i suoi vicoli e scoprire i suoi angoli nascosti è un’esperienza unica.

Spero che queste indicazioni ti siano utili per pianificare il tuo viaggio da Bologna a Venezia!

Ecco alcune altre attrazioni e curiosità interessanti su Bologna e Venezia:

A Bologna:
– Le Sette Chiese: Questo itinerario religioso ti porterà a visitare sette chiese storiche di Bologna, tra cui la Basilica di San Domenico, la Basilica di Santo Stefano e la Chiesa di San Francesco.
– Le Porte di Bologna: La città era anticamente circondata da una serie di porte, molte delle quali sono ancora visibili oggi. Alcune delle porte più famose includono la Porta Saragozza e la Porta San Felice.
– Le torri medievali: Oltre alle Due Torri, Bologna era un tempo famosa per le sue numerose torri medievali. Anche se molte sono state demolite nel corso dei secoli, ancora ne rimangono alcune, come la Torre Prendiparte e la Torre degli Azzoguidi.
– Il Santuario di Santa Maria della Vita: Questo santuario custodisce un capolavoro scultoreo di Niccolò dell’Arca, il Compianto sul Cristo morto. È una delle opere d’arte più importanti e commoventi di Bologna.

A Venezia:
– Gli squeri: Queste sono piccole strade ombreggiate lungo i canali di Venezia, dove venivano costruite e riparate le gondole tradizionali. Gli squeri sono luoghi pittoreschi e caratteristici che offrono uno sguardo sulla tradizione e l’artigianato veneziano.
– Le maschere di carnevale: Il Carnevale di Venezia è famoso per le sue maschere elaborate e decorative. Durante il periodo del Carnevale, molte persone indossano maschere tradizionali e costumi sfarzosi per le feste e le processioni.
– La Biennale di Venezia: Questo importante evento artistico e culturale si tiene ogni due anni a Venezia e presenta esposizioni d’arte contemporanea, architettura, danza, teatro e cinema.
– Le gondole: Le gondole sono uno dei simboli più famosi di Venezia e sono ancora utilizzate per il trasporto pubblico lungo i canali. Una gita in gondola può essere una romantica esperienza per ammirare le bellezze della città dall’acqua.

Queste sono solo alcune delle tante attrazioni e curiosità che possono essere scoperte a Bologna e Venezia. Entrambe le città offrono una ricca storia, arte e cultura che vale la pena esplorare durante la tua visita.

Articoli consigliati